Follow Us:

COME PAGARE MENO TASSE IN UNA SRL

 

La Società a Responsabilità Limitata, abbreviata nell’acronimo S.R.L, è una forma societaria che rientra nella famiglia delle società di capitali italiane. Quest’ultima  – unita alle società di persone ed alla più semplice della ditta individuale  – rappresentano l’universo giuridico-societario a disposizione di qualsiasi imprenditore per operare sul territorio nazionale. Per via delle sue caratteristiche intrinseche è ad oggi il migliore veicolo societario per fare impresa, sia dal punto di vista burocratico che da quello fiscale. Non a caso, assieme alla ditta individuale è da oltre un decennio la forma giuridica più diffusa dello stivale. In questo post, ci concentreremo su come cercare di pagare meno tasse in una S.R.L. Prima però facciamo un sunto di che cosa rappresenti a livello legale una Società a Responsabilità Limitata (S.R.L).

CARATTERISITICHE DI UNA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA S.R.L

Tra le sue caratteristiche principali troviamo la netta distinzione tra persona giuridica ed impresa (poiché dotata di personalità giuridica propria), oltre che la possibilità per tutti soci di godere della responsabilità limitata, elemento che permette loro di non mettere a rischio il proprio patrimonio personale poiché responsabili solo per la quota investita nella ditta. La Società a Responsabilità Limitata (S.R.L) è soggetta a diverse tipologie di imposte fiscali: alcune interessano direttamente l’impresa mentre altre rientrano nel reddito annuo dei singoli soci (in quanto appunto persone fisiche).

 

In particolare, si avrà da una parte l’IRES (Imposta sul reddito delle società) con un’aliquota del 24% e l’IRAP (Imposta regionale sulle attività produttive) con aliquota variabile e direttamente a carico della S.R.L così come i contributi INPS e l’imposta sostitutiva sui dividendi eventualmente distribuiti ai soci. Dall’altra parte invece, spetta il pagamento dell’IRPEF (Imposta sul reddito delle persone fisiche) le cui aliquote variano in base al reddito. Fatte queste premesse, ne consegue che l’eterogeneità fiscale a cui è soggetta questa tipologia d’impresa, stimola di fatto la domanda di come pagare meno tasse in una Società a Responsabilità Limitata (S.R.L).

PAGARE MENO TASSE IN UNA SOCIETÀ A RESPONSABILITÀ LIMITATA S.R.L

Sebbene già in parte introdotto superficialmente nel precedente articolo di come pagare meno tasse in una società, anche nella Società a Responsabilità Limitata (S.R.L) il tema più discusso resta sempre quello delle imposte e di come riuscire a ridurre la loro incidenza. Per capire come pagare meno tasse con una S.R.L, ribadiamo che è sempre necessario avvalersi di esperti del settore che permettano di avere un quadro più stratificato e completo delle diverse strategie applicabili. Di seguito andremo sono elencati tutta una serie di metodi per ridurre il carico fiscale, naturalmente in maniera completamente legale. Andiamo a vederli in breve.

 

 

  1. Adeguata pianificazione fiscale

La prima (nonché più importante) via per poter ottenere ottimi risultati è senza dubbio la redazione di un dettagliato business-plan sin dalla fondazione dell’attività, cercando di avere idee ben definite riguardo investimenti, rischi, volume di affari etc. Questo permetterà di raggiungere nel lungo termine, una drastica riduzione delle tasse oltreché evitare di dover attuare cambiamenti in corso d’opera notoriamente più complessi e decisamente costosi.

 

  1. Evitare la distribuzione degli utili

Una seconda strada efficace per pagare meno tasse con una S.R.L consiste nell’utilizzare una soluzione alternativa alla distribuzione degli utili per retribuire i soci. Possono essere sfruttati ad esempio strumenti come le buste paga, i rimborsi spese forfettari o i rimborsi chilometrici sulle trasferte e viaggi di lavoro. Con questo metodo si riduce l’incidenza dell’imposta sostitutiva sui dividendi societari distribuiti tra i soci che consiste in una ritenuta del 26%.

 

  1. Regime di Trasparenza Fiscale

In alcuni casi può rivelarsi anche utile avvalersi del regime di trasparenza fiscale che  – sa adottato in modo intelligente  – permette di attribuire i redditi della società a responsabilità limitata ai singoli soci pro-quota. In questo modo si evita il pagamento dell‘IRES poiché il reddito societario viene assoggettato alle aliquote IRPEF (Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche).

  1. Schema Holding-Trading

Con il cosiddetto meccanismo holding-trading si sfrutta la combinazione di due elementi: da un lato la PEX  o Participation exemption e dall’altro lo schema classico della società madre e società figlia.

La PEX è uno strumento che consente di applicare un’aliquota IRES ridotta sulle plusvalenze realizzate da un socio (persona giuridica) in un’altra società di capitali. Lo scopo è di evitare una doppia tassazione del reddito societario applicando un’aliquota di esenzione del 95% sulle plusvalenze. Per godere appieno dei vantaggi fiscali legati la PEX viene applicata in combinazione con lo schema holding-trading retto da una società madre o holding che possiede partecipazioni in una società figlia che svolge le attività operative.

 

  1. Figura del socio non lavoratore o di capitale

L’introduzione, ove sia possibile, della figura del socio di capitale aiuta a ridurre i contributi previdenziali che devono essere pagati poiché la sua presenza consente di frazionare l’utile societario ed ottenere una base imponibile – su cui calcolare l’INPS –  inferiore. Il socio non lavoratore – non partecipando alle attività della ditta ma limitandosi a portare investimenti e a partecipare alla distribuzione dell’utile – è esonerato dal pagamento di tali contributi cui invece sono sottoposti tutti i soci lavoratori.

 

  1. Trattamento di fine mandato

Possono beneficiare del trattamento di fine mandato – che corrisponde al trattamento di fine rapporto – tutti gli amministratori di società di capitali. E’ uno strumento che offre interessanti benefici fiscali sia per la ditta visto che gli accantonamenti a TFM possono essere dedotti dal reddito della società in quanto costo, che per gli amministratori esentati dall’obbligo di dichiarare la somma ricevuta poiché soggetta a tassazione precedente a carico della società.

 

  1. Marchi e Royalties

Uno strumento molto interessante – ma molto spesso non utilizzato – per pagare meno tasse con una S.R.L è avvalersi della detassazione di cui godono gli importi ricevuti a titolo di royalties per lo sfruttamento di brevetti e/o marchi. Alle royalties viene applicata una defiscalizzazione pari al 25% ed oltre a questo non è previsto il versamento di alcun contributo previdenziale su tali importi. In aggiunta si ha una riduzione della base imponibile IRES cui la ditta è soggetta (non a caso le royalties sono completamente deducibili).

CONTATTACI PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Contattaci chiamando il nostro centralino o compilando il form sottostante.
Un operatore ti risponderà il prima possibile.

+39 011-5535789 (Italia)

+41 091-2520027 (Svizzera)

Il primo contatto permette di comprendere al meglio le necessità del cliente e di stilare un piano di azione mirato a soddisfare le sue esigenze.

    MAGGIORI INFORMAZIONI SU SIXTE GROUP

    Business Development Solutions

    Sixte Group

    Sixte_Group

    Sixte Group is a multidisciplinary reality that offers professional services for business development in six business sectors: Accounting, Legal, Finance, Business Strategies, International Strategies, Online Development.

    Più di 35 anni di esperienza alle spalle.

    Present in 5 continents, the Sixte Group Team aims at the growth and development of the business of its customers, in the six sectors of expertise with selected and highly qualified professionals in their areas of activity. A wide range of multidisciplinary services, according to standards of excellence in every place where we are present.

    L’attività apportata da ogni professionista deriva da esperienze importanti e decennali, offerte come valore aggiunto per la crescita dei suoi associati e degli sviluppi di business per le aziende che si affidano a Sixte.

    Profilo Linkedin

    Aprire Società a Malta

    APRIRE UNA SOCIETÀ A MALTA: UN’ECONOMIA IN CRESCITA L'isola di Malta rappresenta una finestra di opportunità per tutti gli imprenditori e liberi professionisti d'Europa. L'isola vanta una posizione geografica strategica che la pone al centro del mar mediterraneo e la collega in maniera frequente a tutte le più importanti città europee tramite voli giornalieri operati [...]

    Chi paga meno tasse tra regimi forfettari ed ordinari

    CHI PAGA MENO TASSE TRA REGIMI FORFETTARI E PARTITE IVA ORDINARIE? ANALISI E RAFFRONTO 2023     È opinione comune credere che i regimi forfettari paghino meno tasse rispetto le partite iva ordinarie. Ma è davvero così? In effetti - ad un primo sguardo superficiale - la percentuale d’imposta della categoria forfettaria è più bassa. [...]

    Quale società paga meno tasse

    QUALE SOCIETÀ PAGA MENO TASSE? ANALISI DELLE CIRCOSTANZE E COMPRENSIONE DEL CONTESTO   Quale tipo di società paga meno tasse e cosa conviene fare? Quale società è la più adatta rispetto al mio business-model ed è più performante rispetto gli obiettivi che mi sono preposto? Queste dovrebbero essere (probabilmente) le domande principali ed in alto [...]