Follow Us:

QUALE SOCIETÀ PAGA MENO TASSE? ANALISI DELLE CIRCOSTANZE E COMPRENSIONE DEL CONTESTO

 

Quale tipo di società paga meno tasse e cosa conviene fare? Quale società è la più adatta rispetto al mio business-model ed è più performante rispetto gli obiettivi che mi sono preposto? Queste dovrebbero essere (probabilmente) le domande principali ed in alto alla lista di priorità di un neo-imprenditore con la testa sulle spalle. La prima cosa da sapere è che nel capire quale società paga meno tasse non c’è una risposta univoca e valida in ogni contesto. Questo perché la forma giuridica adeguata dipende da una moltitudine di variabili in gioco tra loro, come ad esempio:

 

  • La struttura aziendale a cui si sta pensando
  • Il numero di soci ed il rischio d’impresa
  • Impatto sul patrimonio personale
  • Esigenze degli investitori
  • Tipo e caratteristiche del mercato di riferimento
  • Target/clienti di riferimento (che ne precludono opportunità e rischi futuri)

 

Per rispondere alla domanda quindi, analizziamo ora le circostanze ed il panorama delle tipologie di società presenti in Italia, utile per avere davanti a sé carte scoperte e fare la scelta più consapevole possibile nel capire quale società paga meno tasse. Iniziamo da quelle di persone per passare a quelle di capitale. Se invece fossi già un imprenditore avviato, potresti trovare interessante questo post che parla di come pagare meno tasse in una società.

SOCIETÀ DI PERSONE CHE PAGA MENO TASSE: SAS, DITTA INDIVIDUALE E SNC

A livello nazionale, la forma societaria che paga meno tasse è in genere la SAS (Società in Accomandita Semplice). La SAS è una società di persone formata da due o più soggetti che viene costruita tramite notaio che registrerà la nuova impresa in un atto pubblico presso l’agenzia delle entrate e permetterà di aprire la Partita IVA. A livello fiscale, i soci di una SAS che non lavorano strettamente per l’attività, non sono tenuti a pagare contributi INPS ed INAIL e – sfruttando la divisione del reddito tra soci – possono avvalersi di una percentuale IRPEF più bassa.

 

Se però il percorso che si ha in mente è senza soci – tipo libero professionista – la risposta più ovvia non è la SAS bensì la ditta individuale in regime forfettario. Molto più economica (perché non è richiesto nessun atto di un notaio) è in sintesi una partita IVA semplificata ed individuale, che a fine anno gode di una tassazione agevolata ridotta. Il carico fiscale spazia infatti tra il 5% ed il 15% max nei primi 5 anni, senza però la possibilità di detrarre le spese funzionali all’attività (tipo spese di viaggio, trasferte etc..). Per saperne di più, potresti trovare interessante quest’altro nostro articolo sulla ditta individuale, o se desideri maggiori dettagli, chiamaci per una consulenza.

 

Ultima ma non per questo meno importante, la SNC (Società in Nome Collettivo). È formata da due o più soci con responsabilità illimitata e – come in tutte le società di persone – non vige l’obbligo di un capitale minimo richiesto. In questo contesto, i soci rivestono il ruolo di amministratori e di lavoratori, venendo tassati indipendentemente dalla reale percezione di reddito e sulla base della percentuale di appartenenza (regola base della tassazione per trasparenza). Facendo un rapido esempio, se una SNC fattura 50 mila Euro annuali ed i due soci sono rappresentanti della società al 50% ciascuno, pagheranno rispettivamente gli oneri per la metà del fatturato (ovvero 25 mila Euro). La SNC è di solito la scelta più indicata per pagare meno tasse nelle attività commerciali famigliari (come negozi) di piccola o media natura.

SOCIETÀ DI CAPITALE CHE PAGA MENO TASSE: SRL E SPA

Quali società di capitale pagano meno tasse? In questa tipologia, rientrano le forme giuridiche in cui le decisioni, le strategie ed il management aziendale ruotano attorno al pilastro del capitale. I soci che la compongono hanno una responsabilità limitata, cioè sono tutelati dal punto di vista del patrimonio personale in caso di fallimento. A differenza delle società di persone, quelle di capitale sono e rappresentano una personalità giuridica a sé stante, rimanendo altresì più complesse rispetto le prime.

 

La SRL (Società a Responsabilità Limitata) è la tipologia di società più diffusa e ricorrente per svolgere attività d’impresa nel nostro paese. Storicamente connotata ad imprese di capitale di dimensioni più ridotte – grazie alla loro elasticità organizzativa e plasmabilità – vengono oggi adottate anche da imprese di dimensioni medio-grandi ed istituzionalizzate. In una SRL la responsabilità dei soci è limitata alle obbligazioni societarie, non intaccando quindi il patrimonio personale. Proprio per sfruttare al meglio la flessibilità che caratterizza le SRL, è comparsa dal 2012 anche la SRLS con il fine di dare più respiro al settore occupazionale, mirando soprattutto alla fascia imprenditoriale giovane italiana. Fatte queste premesse: Quante tasse paga una SRL? La percentuale da versare è in media più ampia rispetto le società di persone (si paga l’imponibile sul reddito d’impresa e quello sui soci), ma comunque più gestibile sotto il profilo finanziario. Semplificando, l’ammontare di imposte che deve versare la SRL sull’utile generato è la somma dell’IRES (circa 24%), l’IRAP al 3,5% (Imposta regionale sulle attività produttive), più la relativa tassazione degli stipendi dei soci (INPS ed INAIL) ed un eventuale 26% in caso di distribuzione degli utili.

La SPA infine (Società Per Azioni) è stata creata con l’erogazione dalla legge 20.190 ed era originariamente destinata solo alle società di capitali di rischio. Una SPA può avere uno o più azionisti ed ha alcuni vantaggi rispetto la SRL (in primis che è possibile aggiungere nuovi soci e partner in corso d’opera). Consente di avere un’ampia flessibilità nei diritti e negli obblighi rispetto la detenzione delle sue azioni, cosa che le consente di adattarsi al 100% alle esigenze imprenditoriali ed aziendali del caso. L’amministrazione della società può essere esercitata sia attraverso un consiglio di amministrazione classico, sia progettando una qualsiasi struttura amministrativa ad Hoc. La SPA è la forma societaria più usata nelle attività economiche di medie e grandi dimensioni, pensiamo ad esempio che rientrano in questa tipologia le società quotate in borsa e molte banche italiane.

 

Vediamo ora in sintesi la tassazione di una SPA che – a livello fiscale – non presenta sostanziali differenze rispetto la SRL (a parte il regime fiscale di trasparenza). Ciò comporta che, anche un’eventuale trasformazione da SRL a SPA, non generi né oneri né benefici particolari. Una SPA è soggetta all’aliquota IRES del 24% (imposta sul reddito della società) più la tassazione sul reddito imponibile (INPS ed INAIL) calcolato e quantificato partendo dal bilancio redatto secondo i criteri stabiliti dal Codice Civile. In sintesi, capire quale tipo di società paga meno tasse è e rimane un dubbio estremamente legato a numerose variabili. Richiede quindi un’attenta visione d’insieme ed un’analisi dettagliata dei pro e contro rispetto alla natura del business.

CONTATTACI PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Contattaci chiamando il nostro centralino o compilando il form sottostante.
Un operatore ti risponderà il prima possibile.

+39 011-5535789 (Italia)

+41 091-2520027 (Svizzera)

Il primo contatto permette di comprendere al meglio le necessità del cliente e di stilare un piano di azione mirato a soddisfare le sue esigenze.

    MAGGIORI INFORMAZIONI SU SIXTE GROUP

    Business Development Solutions

    Sixte Group

    Sixte_Group

    Sixte Group è una realtà multidisciplinare che offre servizi professionali per lo sviluppo delle imprese in sei settori di attività: Accounting, Legal, Finance, Business Strategies, International Strategies, Online Development.

    Più di 35 anni di esperienza alle spalle.

    Presente in 5 continenti, il Team di Sixte Group punta alla crescita e lo sviluppo del business dei propri clienti, nei sei settori di competenza con professionisti selezionati ed altamente qualificati nelle proprie aree di attività. Una vasta gamma di servizi multidisciplinari, secondo standard d’eccellenza in ogni luogo in cui siamo presenti.

    L’attività apportata da ogni professionista deriva da esperienze importanti e decennali, offerte come valore aggiunto per la crescita dei suoi associati e degli sviluppi di business per le aziende che si affidano a Sixte.

    Profilo Linkedin

    Aprire Società a Malta

    APRIRE UNA SOCIETÀ A MALTA: UN’ECONOMIA IN CRESCITA L'isola di Malta rappresenta una finestra di opportunità per tutti gli imprenditori e liberi professionisti d'Europa. L'isola vanta una posizione geografica strategica che la pone al centro del mar mediterraneo e la collega in maniera frequente a tutte le più importanti città europee tramite voli giornalieri operati [...]

    Chi paga meno tasse tra regimi forfettari ed ordinari

    CHI PAGA MENO TASSE TRA REGIMI FORFETTARI E PARTITE IVA ORDINARIE? ANALISI E RAFFRONTO 2023     È opinione comune credere che i regimi forfettari paghino meno tasse rispetto le partite iva ordinarie. Ma è davvero così? In effetti - ad un primo sguardo superficiale - la percentuale d’imposta della categoria forfettaria è più bassa. [...]

    Pagare Meno Tasse in una Ditta Individuale

    PAGARE MENO TASSE IN UNA DITTA INDIVIDUALE: QUALCHE SUGGERIMENTO EFFICACE.   Se negli articoli precedenti ci siamo concentrati su come pagare meno tasse in una società e successivamente ci siamo soffermati sulle SRL, in questo post focalizzeremo la nostra attenzione su un'altra grande categoria di imprenditori: La ditta individuale. Pagare meno tasse con una ditta [...]